Calendario Eventi

MF News

  MF News -> ARTICLE    [ Cerca ]  [Vai ai Commenti]  
MAGIC STORY: Da Ixalan a Dominaria

Ancora una volta bentrovati, MagicFriends, e benvenuti al nostro periodico appuntamento di esplorazione del Multiverso!

Ci troviamo ancora una volta sospesi nella Cieca Eternità, quando un viaggio è appena finito e uno nuovo sta per cominciare, circondati da immagini che arrivano da tutta la storia di Magic... la nostalgia sarà potente questa primavera, in cui i 25 anni di storia del nostro gioco preferito culmineranno nel set celebrativo Masters 25 e nel ritorno a Dominaria!

Inoltre, Dominaria sarà il primo set (perlomeno da Ice Age in poi) a inaugurare il nuovo sistema di blocchi mono-espansione, seguito dal ritorno del Set Base Magic 2019 con Bolas pronto a sferrare il suo attacco a...

... ma non anticipiamo nulla delle rivelazioni che la storia di Ixalan ci ha portato! Se desiderate un ulteriore approfondimento sui retroscena di Ixalan, consultate la nostra esclusiva traduzione della Guida per i Planeswalker!

Buona lettura!

planeswalker-divider

I planeswalker sono maghi eccezionali dotati della scintilla, il potere di viaggiare fra i Piani di esistenza del Multiverso. Sei di essi, Gideon Jura, Jace Beleren, Liliana VessChandra Nalaar, Nissa Revane e Ajani Goldmane, coinvolti nelle trame interplanari del potentissimo Nicol Bolas, planeswalker e antico drago, hanno prestato giuramento come Guardiani del Multiverso. Decisi ad affrontare il nemico comune sul Piano di Amonkhet, sono stati invece sbaragliati e costretti alla fuga. 


Jace, Naufrago SmemoratoCastaway's Despair by Chris Rahn

Nello scontro su Amonkhet, Jace era stato il primo planeswalker costretto alla ritirata da Bolas. Nel loro duello telepatico, il contrattacco del drago era stato così potente da minacciare di bruciare la mente di Jace. Guidato dal puro istinto di sopravvivenza, il planeswalker blu ha viaggiato fra i piani, ritrovandosi su di una spiaggia deserta, senza memoria del suo passato. 

Durante la sua permanenza su quello che scopre essere un isolotto deserto, Jace esercita il suo fisico e le sue capacità di sopravvivenza, ma al contempo sperimenta strane visioni e allucinazioni. Un giorno, senza sapere né come, né perché, istintivamente attiva il suo potere di viaggiare fra i piani, ma un misterioso sigillo magico, il Vincolo di Ixalan, glielo impedisce. Di fronte a tale manifestazione, il naufrago finalmente comprende di avere dei poteri e comincia a perfezionarne l'uso.

Dopo settimane di permanenza sull'isola, Jace decide di essere forte abbastanza per prendere il mare e andare alla ricerca di forme di vita e civiltà. Tuttavia, la traversata, senza alcuna rotta o informazione su cui basarsi, volge verso un esito tragico: naufragato, questa volta sul serio, su un grosso scoglio, il mago mentale diventa presto vittima del sole e della sete.

 

Vraska, Capitana Coraggiosa

In uno strano scherzo del destino, una nave di pirati avvista Jace e lo salva da morte certa. Il capitano non può credere ai suoi occhi (e che occhi), perché lo conosce bene in qualità di Patto delle Gilde Vivente sul Piano da cui proviene: Ravnica.

Il capitano della nave chiamata La Belligerante è Vraska l'Invisibile, una gorgone planeswalker ricercata da Jace per i suoi omicidi su Ravnica. Quando Vraska realizza che Jace ha perso la memoria, decide che potrebbe tornarle utile per i propri scopi su Ixalan.

Jace viene così messo alla prova per partecipare all'importante missione de La Belligerante: individuare la Città Perduta di Orazca e recuperare il potente artefatto noto come il Sole Immortale per conto del facoltoso Lord Nicolas. Il misterioso benefattore ha dotato Vraska di una complicata Bussola Taumaturgica, di cui Jace intuisce immediatamente il funzionamento. Dando sempre più sfoggio delle proprie capacità, Jace entra a pieno titolo fra i pirati della ciurma e diventa il braccio destro di Vraska, instaurando un legame sempre più personale con la temibile gorgone.

Ixalan keyart by Chris Rallis

La Corsa a Orazca

Vraska non è l'unica a cercare la città della leggenda: diverse fazioni su Ixalan ne bramano il controllo, con l'intento di prevalere su ciascuna delle altre ed estendere il proprio dominio sul continente.

La Legione del Vespro è una armata di vampiri religiosi per cui il Sole Immortale è una reliquia sacra. In origine, il Sole Immortale era stato affidato loro da un essere misterioso e aveva condotto la Legione al dominio assoluto sul continente di Torrezon. Dopo lunghi anni di guerra espansionistica, una gigantesca creatura alata sottrasse il Sole Immortale alla Legione. Fu allora che la leggendaria Elenda, la Rosa del Vespro, si sottopose a un rituale che la trasformò nella prima vampira, allo scopo di avere il potere di recuperare l'artefatto. Partita per Ixalan, non fece mai più ritorno. Dopo di lei, tutto il suo popolo abbracciò il vampirismo e, a secoli di distanza, la regina Miralda ha inviato i conquistadores guidati da Vona, Macellaia di Magan e Mavren Fein, Apostolo del Vespro, per portare a compimento l'impresa iniziata dalla Santa.  

L'Impero del Sole è la popolazione di umani più antica e diffusa sul continente di Ixalan. Vivono in armonia con i dinosauri, che sono sia venerati come manifestazione del Sole, sia addestrati a scopi militari. Dopo l'epoca di Torrezon, fu il loro imperatore a divenire detentore del Sole Immortale, anch'egli abusando del potere dell'artefatto per espandere il proprio dominio. All'apice della sua potenza, fondò la nuova capitale di Orazca. Di nuovo, il Sole Immortale fu portato via ai custodi bramosi di potere, decretando il declino dell'Impero. 

L'attuale imperatore, però, determinato a restaurare i fasti del passato, vedendo nell'invasione dei conquistadores il momento cruciale per dimostrare la propria superiorità, invia una spedizione guidata da Huatli, Cavaliera di Dinosauri e Poetessa Guerriera, per ritrovare e reclamare il possesso di Orazca.

Infatti la Città Dorata, dopo il declino dell'Impero, era stata abbandonata; gli Araldi del Fiume, i tritoni autoctoni di Ixalan, gli unici ritenuti degni di custodire il magico artefatto, la occultarono senza tramandarsi l'ubicazione del luogo sacro. Tuttavia, anche fra gli Araldi la brama di potere serpeggia: il branco guidato da Kumena è deciso a reclamare per sé il Sole Immortale, mentre Tishana, Voce del Tuono, e la sua allieva Kopala, Custode delle Onde, cercano di impedirne il ritrovamento.

Infine, Vraska non è l'unica filibustiera alla ricerca del Sole Immortale: il feroce Angrath, dalle Catene Fiammanti, è un planeswalker che vuole utilizzare l'artefatto per rompere il Vincolo di Ixalan e tornare finalmente a casa dalle sue figlie dopo anni di prigionia. Al suo primo incontro con Huatli, Angrath sta per eliminare la ragazza, che, in preda allo shock, sperimenta l'innesco della propria scintilla: Huatli scopre di essere una planeswalker, bloccata però dal Vincolo nell'intraprendere il suo primo viaggio interplanare. Angrath propone allora a Huatli di unire le forze, ma la ben più mite guerriera rifiuta. 

 

Il Risveglio di Orazca e di Jace

Jace e Vraska, scampati a un agguato degli Araldi del Fiume e guidati dalla bussola taumaturgica, si avvicinano alla meta, fino a intravedere per la prima volta le Guglie di Orazca... ma l'eccitazione dura poco. 

Con terribili scosse di terremoto, Orazca inizia a sollevarsi e a emergere dalla giungla, mentre voragini si aprono tutt'intorno; all'improvviso il fiume che la ciurma aveva risalito devia il proprio corso, travolgendo Jace.

Orazca's Awekening by Wesley Burt

Vraska ritrova Jace svenuto e in preda a una vera e propria emorragia di pensieri: forse il trauma della caduta, o forse il potere emanato da Orazca, causa il riaffiorare dei ricordi nella mente di Jace, che però non è in grado di controllarli e li proietta intorno a sé come illusioni. Mentre il mago è in agonia, Vraska gli resta vicino per cercare di farlo tornare in sé, pur colta dall'angoscia di come Jace potrebbe reagire una volta recuperata la memoria.

Lentamente e a fatica, Jace si riprende e ricorda tutti gli eventi prima di Amonkhet: non solo Ravnica e Vraska, ma anche la sua adolescenza, gli studi con la sfinge Alhammarret, Sommo Giudice di Vryn, che poi scoprì essere corrotta, e il conseguente scontro fatale, al termine del quale Jace bruciò la mente del suo stesso maestro e accese la propria scintilla di planeswalker. 

Jace finalmente ricorda le paure e le sofferenze del suo passato e, dopo essere sopravvissuto su Ixalan grazie alle sue sole forze e al suo ingegno, non ha più bisogno di nasconderle e viene a patti con esse: si sente un uomo nuovo, ed è in debito con Vraska per questo. Ora comprende che Vraska agiva nel tentativo di proteggere la propria gente, e la perdona per i misfatti su Ravnica. Insieme, i due si dirigono in cima al Tempio Alato di Orazca.

 

La Rivelazione di Azor

Il risveglio di Orazca è opera di Kumena, arrivato nel luogo segreto viaggiando sott'acqua. Il Sole Immortale è un'enorme lastra dorata incastonata nel pavimento del tempio e il contatto con essa amplifica i poteri e le capacità sensoriali.

Con Orazca allo scoperto, le altre fazioni non tardano ad arrivare: i primi sono i vampiri, guidati da Vona e Mavren Fein, che immediatamente eliminano Kumena per restare unici detentori del Sole Immortale. Mentre anche Tishana, Huatli e Angrath raggiungono il tempio e si uniscono allo scontro, nessuno è consapevole di ciò che accade sotto i loro piedi.

Kumena's Awakening and Vona's Hunger by Zack Stella

La faccia nascosta del Sole Immortale fa parte di una stanza segreta il cui portale viene aperto dai poteri di Jace. Davanti a Jace e Vraska si para Azor, Dispensatore di Legge, fondatore, millenni prima, della Gilda Azorius su Ravnica.

Azor non apprezza di venire a sapere che il Patto delle Gilde si è sciolto e che questo ha attivato il suo "protocollo di sicurezza", trasformando Jace nel Patto delle Gilde Vivente; Azor è ossessionato dal creare codici di regole perfetti per le società e, nel corso della sua vita da planeswalker, ha viaggiato su innumerevoli mondi per portare la legge e l'ordine. Fra questi mondi c'erano Ravnica e Ixalan. A Jace appare evidente che non possa esistere un sistema perfetto, tanto più se imposto dalla volontà di un estraneo, ma Azor, da mille anni rinchiuso a guardia del Sole Immortale, non solo non ha interesse a discorrere di filosofia, ma vuole anche eliminare chiunque tenti di appropriarsi dell'artefatto.

Jace, grazie all'ora completo controllo dei propri poteri, soggioga la sfinge in pochi secondi e ne legge la mente, scoprendo l'atroce verità: il Sole Immortale contiene la scintilla di Azor.

Mille anni prima, Azor incontrò Ugin, lo Spirito Drago. Insieme, progettarono un piano per intrappolare definitivamente Nicol Bolas, ma questo richiedeva che Azor rinunciasse alla propria scintilla per creare l'artefatto in grado di amplificare la ieromanzia e bloccare la capacità di viaggiare fra i Piani. Purtroppo per loro, Bolas aveva spiato Azor fra i vari Piani da lui governati, smascherandone l'intrigo e organizzando la propria contromossa per ingannare e uccidere Ugin. La vittoria di Bolas aveva anche condannato Azor alla reclusione su Ixalan.

La scoperta fa riaffiorare anche gli ultimi ricordi mancanti di Jace sugli eventi di Amonkhet; nel rivivere i momenti finali della battaglia contro Bolas, il Guardiano ha due rivelazioni sconcertanti.

Jace's Defeat by Kieran Yanner

La prima è che non si è trovato su Ixalan per caso: quando, su Zendikar, Jace aveva incontrato proprio Ugin, appena risuscitato grazie al viaggio nel tempo di Sarkhan Vol, il drago gli aveva impiantato, occultato da una particolare magia, un incantesimo in grado di trasportarlo su quel Piano in caso di emergenza.

La seconda è che, per un attimo, Jace era riuscito a scorgere qualcosa nella mente di Bolas: l'intento di conquistare Ravnica. 

Unendo i pezzi dell'enigma, le azioni di Bolas appaiono chiare: le mummie di Amonkhet, rivestite di lazotep, potranno viaggiare fino a Ravnica attraverso il ponte planare rubato su Kaladesh, senza essere disintegrate dalla Cieca Eternità; trasportando anche il Sole Immortale, Bolas impedirà che anche un solo planeswalker possa sfuggire alla carneficina.

Mentre Azor vola via, Jace mette Vraska a conoscenza di tutto e la gorgone non può che scoprire le carte: il favoleggiato Lord Nicolas è proprio Nicol Bolas, che ha reclutato Vraska per la missione, convincendola con la promessa di esaudire il suo desiderio di governare la gilda Golgari.

Vraska non accetta di essere stata usata, governare i Golgari non le servirà a nulla se Ravnica sarà sterminata da un sanguinario tiranno extraplanare. Decisa a farla pagare a Bolas, escogita un piano: il telepate le cancellerà e altererà i ricordi, in modo che Bolas non la scopra. Dopodiché agirà come se nulla fosse accaduto... neanche l'incontro e i mesi passati con il mago; così Jace potrà organizzare la controffensiva indisturbato.

Il telepate soffre all'idea di cancellare i ricordi comuni, ma vede la validità del piano. Decide allora di usare la stessa tecnica di occultazione di Ugin per sigillare le memorie di Vraska, riattivandole solo al momento dello scontro finale.

 

La Conquista di OrazcaCity's Blessing by Jeong-Hao Han

Jace si rende invisibile mentre Vraska, convinta di aver sbaragliato Azor e i nemici delle varie fazioni, attiva il segnale per Nicol Bolas. Poco dopo, si apre il portale di trasporto per il Sole Immortale e Vraska è libera di tornare su Ravnica: il Vincolo di Ixalan è sciolto.

Il Sole Immortale era però anche il pavimento della sala del tempio dove infuriava la battaglia: i contendenti precipitano all'improvviso al piano inferiore, senza capire cosa sia accaduto. Angrath è il primo a realizzare la conseguenza della sparizione del Sole e, senza perdere tempo, abbandona Ixalan. Mentre i conquistadores si disperano, Santa Elenda, risvegliata insieme a Orazca, fa la sua apparizione e decreta la ritirata dei vampiri dal continente: il suo sacrificio e la sua devozione erano per la protezione del Sole Immortale, non per il suo possesso; ma il suo insegnamento era stato manipolato dai posteri. 

Solo Huatli e Tishana restano nella sala di Azor: la ragazza promette che convincerà l'imperatore a condividere Orazca con gli Araldi del Fiume, ma Tishana prevede che non andrà così.

Difatti, al rientro di Huatli, l'imperatore immediatamente dichiara la mobilitazione per la conquista di Orazca e, di fronte alle obiezioni della poetessa guerriera, le nega il diritto di raccontare la propria storia di fronte al popolo nella cerimonia dell'indomani: l'imperatore vuole un discorso di potere e conquista, non di pace e cooperazione.

Huatli, nottetempo, sottrae l'elmo cerimoniale e viaggia fra i piani fino a Kaladesh, lasciando che le forze militari dell'Impero del Sole si insedino a Orazca.

 

Dominaria: dove si radunano le Leggende

A Jace non resta che rispettare, con mesi di ritardo, il piano di emergenza stabilito con i Guardiani: incontrarsi su Dominaria. Mentre cerca di visualizzare l'aura di Gideon nel suo viaggio interplanare, ne percepisce il movimento a gran velocità, costringendolo a una materializzazione "in corsa" mai provata prima! L'atterraggio è maldestro, ma la visione è sorprendente: si trova all'interno della Cavalcavento, la leggendaria nave volante della guerra contro Phyrexia, e con Gideon c'è Jaya Ballard, piromante e planeswalker la cui storia si perde in un passato remoto...

Dominaria artbook by Jonas DeRo

planeswalker-divider

WOW, che cavalcata! Vi ricordiamo che, per gustarvi ancora più a fondo la Magic Story, potete leggere i racconti completi online (anche in italiano) sulla pagina ufficiale! Ma, intanto, quante domande! Chi ha ricostruito la Cavalcavento? Dov'è stata Jaya finora? Come fa Teferi a tornare planeswalker? Quali Guardiani e quali leggende si alleeranno? Ma, soprattutto... tornerà la meccanica fase? (io dico di sì, N.d.A.)

Purtroppo dovremo aspettare ancora qualche settimana per avere risposta, ma l'onda della nostalgia inizia subito con gli spoiler di Masters 25 (seguiteci su Facebook per gli aggiornamenti!) e con un prossimo articolo su tutto quello che dovreste sapere di Dominaria! 

Fino ad allora, immergetevi nelle leggende!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva






Da MF Staff, Domenica, 25 Febbraio 2018 00:24, Letta: 666 volta/e  ^
Inserisci Commento dal Sito


Inserisci Commento da Facebook

Commenti dal Sito






MagicFriends.net, la Community di Riferimento in Italia sui Tornei di Magic the Gathering
Tutto il materiale contenuto in questo sito รจ tutelato dal diritto d'autore e protetto in quanto proprieta` della WotC
www.wizards.com Wizards 1994-2015 - MagicFriends.net Cookie and Privacy policy
magicfriends.net, magicfriends, magic friends, friends, sito magic, carte magic, deck, decks, decklists, liste, mazzi, mazzo, magic cards, cards, carte, mtg, magic the gathering, magic, tornei, top8, top 8, spoiler, standard, modern, legacy, extended, vintage, commander, pauper, draft, sealed, megic, metagame, adunanza
MOBILE MODE